Linee guida sul trattamento Iva dei contributi pubblici comunitari


Forniti chiarimenti sul trattamento Iva del finanziamento pubblico comunitario erogato dalla Regione in attuazione del Programma di sostegno allo sviluppo rurale da parte del FEASR per la programmazione Comunitaria 2014/2020 e degli acquisti di beni e servizi effettuati utilizzando i fondi comunitari in questione (Agenzia Entrate – risposta n. 80/2019).

Il finanziamento pubblico comunitario erogato dalla Regione è qualificabile quale sussidio o contributo pubblico e, di conseguenza, non avendo natura di corrispettivo è irrilevante ai fini Iva. I contributi in questione possono essere qualificati come movimentazione di denaro, con la conseguente esclusione degli stessi dal campo di applicazione dell’Iva.


Per quanto riguarda la detrazione dell’imposta assolta sugli acquisti di beni e servizi effettuati utilizzando i predetti contributi, in una precedente pronuncia l’Agenzia ha precisato che per il soggetto destinatario dei contributi pubblici, il diritto a detrazione dell’IVA assolta sugli acquisti di beni e servizi “finanziati” dai contributi fuori campo IVA, è soggetto alle regole di carattere generale che disciplinano il diritto di detrazione, secondo cui “è detraibile dall’ammontare dell’imposta relativa alle operazioni effettuate, quello dell’imposta assolta o dovuta dal soggetto passivo o a lui addebita a titolo di rivalsa in relazione ai beni e servizi acquistati nell’esercizio dell’impresa”.
Da tale definizione emerge che ai fini della detraibilità da parte di un soggetto passivo dell’IVA assolta sugli acquisti di beni e servizi occorre che i predetti acquisti siano inerenti all’attività economica esercitata e tale condizione di inerenza deve essere verificata in relazione alle operazioni attive realizzate a valle.
In tal senso l’IVA relativa agli acquisti effettuati mediante l’utilizzo dei contributi, è detraibile in quanto relativa a beni e servizi impiegati per l’effettuazione delle operazioni attive imponibili connesse al bando regionale.